novembre 2016

Le Lavorazioni del Poliuretano

Il poliuretano può essere lavorato con qualsiasi macchina di tipo professionale CAD/CAM e centri di lavoro CNC, ma è anche adatto per essere inciso, sagomato e trasformato con gli stessi strumenti per la lavorazione del legno. Di seguito vediamo le varie modalità per trasformare il materiale in un oggetto di valore.
Taglio 
Il taglio può essere effettuato sia con fresa CNC sia con gli utensili manuali di falegnameria. La prima modalità è sicuramente quella che garantisce una maggiore precisione e pulizia della sezione anche sui bordi rispetto al taglio effettuato con

Poliuretano: caratteristiche & applicazioni

Il poliuretano è un materiale plastico molto versatile; per questo motivo è una soluzione impiegata in diversi settori merceologici. Vi proponiamo un focus su caratteristiche, proprietà e applicazioni.
Il poliuretano (PU) è un polimero ottenuto tramite la poliaddizione tra un poli-isocianato e un poliolo. La reazione chimica è stata scoperta in Germania nella prima metà del Novecento dal Prof.Otto Bayer. In seguito, il materiale è stato prodotto su scala industriale e aziende come Du Pont (produttrice del materiale Corian®) e ICI cominciarono a commercializzarlo nel mercato sotto forma di lastre, blocchi o schiume.

Esistono

Le Lavorazioni del Dibond®

Leggero, planare, plasmabile, straordinariamente versatile: abbiamo già illustrato proprietà, caratteristiche e campi di applicazione del pannello composito in alluminio (o alu composite) qui. In questo articolo, continuiamo la nostra ricerca sul materiale focalizzandoci su tutte le lavorazioni che si possono fare sul materiale.

Piegatura – Folding
Flessibili ma stabili, le lastre di composito in alluminio possono essere piegate sia con presse sia a mano, senza l’impiego di macchine. È possibile ottenere angoli di 90º (anche più acuti) tramite piegatura in corrispondenza di incisioni precedentemente realizzate con fresatura.

Incisione CNC
Oltre a effettuare tagli

Dibond®: caratteristiche & applicazioni

Dibond® di 3a composites è il primo pannello composito in alluminio, un materiale estremamente versatile. In questo articolo scopriamo le caratteristiche e le applicazioni.
Dibond®, Alupanel LITE®, Alucobond®, Redbond®, Naturalbond®, Imagebond®, Etalbond® sono alcuni tra i nomi commerciali con i quali è distribuito nel mercato il pannello composito in alluminio o alu composite. La lastra ha una struttura a sandwich, costituita da due lamine di alluminio di basso spessore (0,30 mm) preverniciate a forno e legate a caldo su uno strato centrale più spesso in polietilene estruso.

Caratteristiche

Proprietà fonoimpedenti: